Pubblicato da: F.C.N. | 24 marzo 2011

Il Santuario della Sofferenza e della Carità

Il santuario della sofferenza e della carità

La copertina del disco

Davanti a reperti curiosi, il Centro Studi Abastoriani raddrizza le antenne, ne scruta con attenzione tra i microsolchi polverosi alla ricerca di bocconi prelibati di cui cibarsi. Dinnanzi alla pura Arte, il C.S.A., estasiato, si prodiga per una perenne esposizione al Guggenheim Museum, al fine di diffondere cotanta maestria umana. Ma di fronte a Opere come questa, degne di essere racchiuse in una teca ed esposte in pubblica ostensione a folle di sciamannati devoti abastoriani, non si può fare a meno di sospettare un intervento divino!
In un periodo storico come quello in cui viviamo, nel quale le tendenze cattoliche e cristiane più integraliste sembrano rimontare, nel quale il solo “miracolo” di esser morto, fa di un papa un santo (vabbeh, per ora soltanto “beato”) capace di convertire persino gli atei, nel quale il crocifisso nelle aule assurge a “simbolo culturale” (che però, per i giudici di Strasburgo è solo “passivo”), un disco come questo può risultare utile per far rinsavire qualche neoconvertito.
Il merchandising di propaganda cattolica ha per l’Archivio un suo fascino perverso, certo non tutto, ma è sicuramente il caso di supporti fonografici come questo “disco 33 giri recitato”, che non si fa scrupolo di ostentare minorati mentali e handicappati fisici, senza lesinare sul buonismo e sulle musiche devote.
Partorito dalla Divina Provvidenza oltre un trentennio fa, questo disco è un autentico documentario sull’Opera della Provvidenza S. Antonio di Sarmeola di Rubano in provincia di Padova, istituto atto ad accogliere persone afflitte da svariati handicap, altrimenti abbandonate a sé stesse e rifiutate dalle famiglie, ma finendo provvidenzialmente nelle mani della Chiesa, cadendo così dalla padella nella brace.

Il santuario della sofferenza e della carità

Il retro della copertina

Il 7” a 33 giri si apre con un’introduzione di Ubaldo Lay (Ubaldo Lay!!! Il tenente Sheridan!!!) e Gabriella Armeni, che spiegano ubicazione e fini dell’Opera della Provvidenza S. Antonio, per lasciare subito spazio a un’intervista al monsignor Francesco Frasson, che ci guida, alternato agli interventi di Madre Zeffirina Facchin, in una visita all’interno dell’istituto. Qui incontriamo personale e ospiti che ci lasciano la loro testimonianza. Sul lato B, finito il viaggio nella “realtà”, ci si tuffa a mani giunte nella pura fiction, con una ricostruzione del discorso di mons. Girolamo Bordignon, tenuto all’inaugurazione della struttura, e a seguire la visita di papa Giovanni XXIII del Natale 1958 ai bambini ammalati degli ospedali romani, il tutto ad opera di consumati attori radiofonici.
Concludono il supporto fonografico una registrazione del vero “papa buono” (il solito discorso tenuto a piazza San Pietro nel 1962, nel quale esortava a portare una “carezza del papa” ai propri figli) e un passaggio del Vangelo recitato da un attore che impersona Gesù Cristo.
Se ancora tutto questo non ha mosso in voi un sentimento di bontà e compassione e non vi ha convertito alla Fede, potete sempre rimettere il disco sul piatto e riascoltarlo ancora e ancora… più sofferenza provate su questa Terra, più gloria avrete in Paradiso!

Scheda
autore: vari
titolo: Il Santuario della Sofferenza e della Carità
casa discografica: Opera della Provvidenza S. Antonio
anno: 1975
formato: 7” a 33 giri

Collegamenti
Ascolta Il santuario della Sofferenza e della Carità – pt. 1 su YouTube
Ascolta Il santuario della Sofferenza e della Carità – pt. 2 su YouTube

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: