Pubblicato da: F.C.N. | 27 aprile 2011

Alice nel paese del View-Master

Alice nel paese delle meraviglie

Copertina del booklet

Alice questa volta ha intrapreso un viaggio per una nuova, strana meta, il paese del… 3D! Il Bianconiglio, infatti, si è sparato una dose di LSD e ha trascinato l’ingenua fanciulla vittoriana in un turbinio di colori ed ectoplasmi tridimensionali. Sì, perché Alice è la protagonista di un’avventura per View-Master, celeberrimo e ultra-cult “binocolino” stereoscopico per bimbi intelligenti e sani, cresciuti a stimoli abastoriani, straordinariamente incantevole. Ma riconosco di essere di parte: Alice nel paese delle meraviglie è una delle mie fiabe preferite, ed è perciò con estremo orgoglio che posso vantare di possedere questa rarissima versione per View-Master in italiano, originale degli anni sessanta e avuta in regalo, assieme ad un visore dello stesso periodo, dalla zia.
Un librettino illustrato ci racconta la storia, suddividendo la narrazione per capitoli, corrispondenti ai tre dischetti (“Il coniglio bianco”, “Il ricevimento dei pazzi”, “La partita a croquet ed il processo”) e assegnando un paragrafo ad ogni immagine (7 per ogni dischetto, come tutti i dischetti View-Master), mentre le immagini ci catapultano in un mondo tridimensionale colorato e onirico.

Alice nel paese delle meraviglie

Il primo dischetto del set

Questa versione creata per lo stereovisore per antonomasia, è stata realizzata attraverso la classica tecnica dei diorami, cioè modellando pupazzetti in un ambiente di fantasia elaborato dagli artisti del View-Master. Tecnica antica e deliziosamente artigianale, che permetteva di proporre soggetti tridimensionali per le storie più fantastiche. Prodotto originariamente nel 1952 (ma non sono mai riuscito a sapere con esattezza quando fu distribuito in italiano) con codice FT20 A/B/C, Alice in Wonderland è una delle ultime fiabe che View-Master realizza non ispirandosi alla versione Diseny: la Sawyer’s ha da poco acquisito la rivale Tru-Vue e con essa i diritti per riprodurre i carattery disneyani – cosa che il marchio detiene fino ai giorni nostri – ma la strada da percorrere è ancora lunga e produzioni come questa richiedono almeno un anno prima di poter essere portate a termine. Perciò fino ai primi anni settanta View-Master, passata dalla Sawyer’s alla GAF, continuerà a produrre storie in 3-D realizzate attraverso i diorami: anche se ormai le fiabe saranno (quasi) tutte appannaggio della Disney, non mancheranno i soggetti più disparati realizzati attraverso pupazzetti: scientifici come biblici.

Alice nel paese delle meraviglie

Immagine tratta dal set

Per Alice nel paese delle meraviglie i pupazzi vengono scolpiti dalla leggendaria Florence Thomas, la più apprezzata delle artiste che realizzano i diorami per View-Master fin dagli anni quaranta e anche la prima ad accettare la sfida di rappresentare soggetti fantastici in 3D attraverso la loro modellazione con materie plastiche. Questa versione della fiaba verrà ristampata in numerose riedizioni lungo tutti gli anni cinquanta, sessanta e settanta, perfino in una versione “sonorizzata” per Talking View-Master (in possesso dell’Archivio Abastor), cedendo il passo alla versione tratta dai cartoni Disney (disegni tridimensionali, non diorami, come fatto invece con risultati sorprendenti nel caso di Robin Hood o Il libro della giungla) soltanto negli anni ottanta: un successo che può condividere con la coeva versione di Snowhite and the Seven Dwarfs (sic). Di seguito Florence Thomas realizza anche Alice Through The Looking Glass, la seconda avventura dell’eroina pre-adolescente di Lewis Carroll, meno conosciuta dal momento che lo studio di animazione di Topolino ha accorpato entrambe le storie in un unico lungometraggio animato; la versione View-Master risulta così essere molto più rara e per altro non è stata tradotta in italiano, così come avvenuto invece nel caso di Alice in Wonderland.
Set di dischetti meraviglioso e affascinante da continuare a scrutare con il nostro visore View-Master Model J rosso!

Scheda
titolo: Alice nel paese delle meraviglie
casa: GAF
numero di catalogo: B360
lingua: italiano
tipo: set di 3 dischetti per View-Master

Annunci

Responses

  1. Meraviglioso. Dev’essere bellissimo. Chissà, magari esiste anche la versione viewmaster di Alì Babà e i Quaranta Ladroni, io avevo il disco della Fabbri, con quei bellissimi disegni. Ricordo quei pomeriggi estivi persi a fantasticare su Alì Baba, sui tesori nascosti nelle caverne…

    • Certo che esiste!
      Il reelset si chiama Ali-Baba & the Forty Thieves, ne esistono versioni in tre lingue con codice B436-E (inglese), B436-F (francese) e B436-D (tedesco). Non credo però in italiano.
      Io non ce l’ho, ma sembra che sia anche una delle produzioni più vecchie, probabilmente primi anni cinquanta.

      I dischi della Fabbri non li conoscevo da bambino, però avevo altri bellissimi dischi di fiabe, tra i quali avevo anche una versione di Alì Babà e i quaranta ladroni, ma non ne ricordo molto.
      Erano belli i dischi di fiabe. E ne venivano prodotti da un sacco di case discografiche diverse. Anche quelli Disney non erano male. Prima o poi devo presentare qualche disco di fiabe sonore anche non strettamente per bambini: ho dei bellissimi racconti di fantascienza con delle copertine straordinarie.

  2. Dischi di racconti di fantascienza? Yummi yummi…

    • Certo, dei “radiodrammi” su disco. Ce ne sono a puntate e purtroppo ho solo un disco, ma ci sono anche delle storie autoconcludenti.
      Sono dischi difficili da trovare, perché hanno un mercato a parte, come i dischi di caroselli o le fiabe sonore…

  3. […] al cartone Disney, per intenderci) di Snowhite and the sever dwarfs (Biancaneve e i sette nani), Alice in Wonderland (Alice nel paese delle meraviglie) e Alice through the looking glass (Alice attraverso lo specchio, […]


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: